Venerdì 17 si concludono i “Dialoghi di corte Sant’Ilario”

martedì 14 settembre 2021

Ultimo appuntamento con i “Dialoghi di Corte Sant’Ilario”, occasioni di approfondimento e confronto organizzati dall’Arcidiocesi, che quest’anno si propongono di offrire uno sguardo particolare e attento rivolto alla costruzione di un futuro dove tutto non potrà e non dovrà essere come prima.

Venerdì 17 settembre, si parlerà di un’altra crisi – fortemente connessa agli aspetti educativi e socio-economici -: quella ambientale e climatica, che anche quest’estate ha prodotto gravi danni e vittime in varie parti del mondo. Già nel 2015 papa Francesco, con l’enciclica “Laudato si’”, aveva rivolto all’umanità intera “un invito urgente a rinnovare il dialogo sul modo in cui stiamo costruendo il futuro del pianeta”.

Con la conduzione di Gabriella  Burba, dibatteranno sul tema “La cura della casa comune per uno sviluppo sostenibile e integrale” il dott. Arturo Pucillo, previsore di Arpa Fvg, e Anna Postorino, attivista di Fridays For Future Gorizia.

A fare da filo conduttore tra le serate sono le chiare indicazioni di papa Francesco nelle sue encicliche e la proposta di uno stile sinodale rivolto al dialogo con le diverse voci della società, senza barriere fra cosiddetti credenti e non credenti, tutti accomunati dalle gravi sfide che abbiamo di fronte. L’obiettivo è quello indicato dal papa: “Sogniamo come un’unica umanità… ciascuno con la propria voce, tutti fratelli!” (FT).