“La lunga notte delle chiese”: il programma in diocesi

martedì 23 maggio 2017

Anche alcune chiese della città di Gorizia aderiscono quest’anno all’iniziativa denominata “La lunga notte delle chiese”.
Venerdì 9 giugno, saranno quasi 20 le chiese sparse nelle provincie di Treviso, Pordenone, Gorizia, Belluno, che ospiteranno eventi legati alla musica, al teatro, al canto, alternati a momenti di riflessione. Ma anche l’accesso a luoghi e stanze che solitamente sono limitati al pubblico o gli splendidi chiostri, attraverso le visite guidate organizzate per l’occasione, tutto in un’unica giornata. In contemporanea con le altre circa 1.000 chiese tra Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Estonia, Lettonia, Svizzera.
Stefano Casagrande, presidente dell’associazione BellunoLaNotte che coordina l’organizzazione, commenta così l’iniziativa:  “In questi mesi ci siamo dati molto da fare per ampliare il raggio d’azione dell’iniziativa, e possiamo dire con grande soddisfazione che siamo riusciti in questa impresa. Sono molte le parrocchie che hanno aderito, coinvolgendo i propri gruppi associativi e risorse del territorio.  L’obiettivo è quello di coinvolgere la chiesa nella vita sociale della città, per dare un segno di contemporaneità e di presenza nella comunità. Come pubblico ci aspettiamo famiglie, bambini ma anche i tantissimi giovani appassionati di arte e cultura che, tra l’altro, saranno coinvolti attivamente durante l’intera giornata.  Un grande balzo in avanti rispetto alla prima edizione che vedeva partecipare Belluno e le sue 4 chiese del centro”.

Questi i programmi delle chiese aderenti in quella serata:

Chiesa di S. Rocco

Ore 19.00: Santa Messa.

Ore 19.45 – 20.45: Sacra rappresentazione con lettura e canzoni dei giovani dei gruppi della catechesi, a cura della catechista Graziella Visintin Zanetti.

Ore 21.00 – 21.45: Letture e canti a cura della Corale Parrocchiale Santa Lucia di San Rocco, dirige la maestra Giada Piani, all’organo il maestro Vanni Feresin.

Ore 21.50 – 23.00: Spiegazione artistica della Chiesa a cura dei ragazzi delle scuole medie guidati dalla prof.ssa Claudia Ursic.

Ore 23.05 – 00.05: Concerto d’organo del maestro don Federico Butkovich

Chiesa di S. Ignazio

Ore 21.00: Accoglienza primo gruppo di visitatori

Ore 21.10: “Ad maiorem Dei Gloriam”: visita guidata alla Chiesa tra storia, arte e iconografia – a cura di Maddalena Malni Pascoletti (Italia Nostra Onlus – Sezione di Gorizia)

Ore 21.30: “Dentro l’immagine”: restituzione tridimensionale dell’affresco absidale di Christof Tausch – a cura di Veronica Riavis (Dottorato Ingegneria Civile – Ambientale e Architettura, Università di Trieste – Università di Udine)

Lo stesso programma verrà ripetuto alle ore 22.00.

Chiesa di Ss. Giovanni di Dio e Giusto

Ore 18.00-20.00: Visite guidate.

Ore 21.00: Concerto spirituale della Schola Cantorum di S. Giusto – Gorizia.

Ore 22.00-23.30: Storie di santità: video sui santi della chiesa.

Chiesa del S. Cuore di Gesù e di Maria

Ore 18.30: S. Messa.

Ore 19.00-20.00: Visite guidate

Ore 21.00-22.30: Il Silenzio di Maria: testo teatrale di Maria Rosaria De Vitis Piemonti.

Ore 22.30-23.00: Apertura silenziosa.

Chiesa dell’Immacolata

Ore 16.00 Esposizione copia della Sacra Sindone

Ore 18.30 Vespro

Ore 20.30 lettura storica – La Sindone: il mistero svelato? –

Ore 21.15 Compieta

Ore 22.00 Lettura storica – Corrispondenze con la Passione di Cristo –

Ore 23.00 Lettura storica – Ipotesi accettabile: radiazioni elettromagnetiche –

Ore 24.00 Chiusura

Chiesa di S. Giuseppe artigiano

Ore 18.15: Santa Messa.

Ore 18.45 – 23.30: Mostra: Invasione o migrazione di popoli? La storia e la realtà si interrogano.

Il programma di tutte le chiese coinvolte in Veneto e Friuli Venezia Giulia sul sito: http://www.bellunolanotte.com/lunga-notte-delle-chiese/edizione-2017/chiese-partecipanti/