Dichiarazione dell’Arcidiocesi

martedì 13 novembre 2018

In merito agli articoli apparsi martedì 13 novembre 2018 sulla stampa locale, l’Arcidiocesi di Gorizia precisa che sin dallo scorso mese di settembre è stata evidenziata a Prefettura e Comune di Gorizia la necessità di provvedere per tempo all’individuazione di strutture idonee all’accoglienza di quanti (senza distinzione di nazionalità e provenienza) si troveranno ad affrontare le temperature ed i disagi invernali privi di un riparo adeguato.
Tale programmazione dovrebbe permettere di evitare di trovarsi dinanzi a situazioni emergenziali come quelle venutesi a create nel corso dell’inverno 2017/18.
Per venire incontro a tale necessità, l’Arcidiocesi di Gorizia ha comunicato alle autorità competenti (con cui a tutt’oggi non è stato siglato alcun accordo) la disponibilità all’accoglienza notturna di un numero limitato di persone – qualora fosse necessario – presso le strutture parrocchiali che verranno individuate dai responsabili delle Unità pastorali cittadine di concerto con la Caritas diocesana.