Dichiarazione dell’Arcidiocesi

venerdì 24 novembre 2017

DICHIARAZIONE DELL’ARCIDIOCESI DI GORIZIA

 

Rispondendo all’invito giunto in queste ore dalla Prefettura di Gorizia, l’Arcidiocesi di Gorizia predisporrà nei prossimi giorni una tenda riscaldata nel parco dell’Istituto “Contavalle” in via Garzarolli a Gorizia per ospitare quanti – nonostante gli annunciati interventi di questi giorni – rischiano di trovarsi a dover affrontare all’addiaccio le temperature invernali.

Tale soluzione era già stata individuata da parte della diocesi per offrire un’alternativa emergenziale, rispettosa della dignità delle persone, alla Galleria Bombi.

La struttura – fornita dall’Ong “Medici senza Frontiere” – non si qualificherà come struttura di accoglienza, avrà carattere temporaneo (per la durata massima di 90 giorni), potrà ospitare sino a 60 persone e la sua gestione sarà coordinata dalla Caritas diocesana.

L’Arcidiocesi ringrazia il Consiglio di amministrazione della Fondazione “Contavalle” per l’ospitalità concessa e l’Ong “Medici senza Frontiere” per la sensibilità anche in questa occasione dimostrata.