Happening di Pentecoste e mandato agli animatori

martedì 14 maggio 2019

Il cammino sinodale della Chiesa Universale in questi anni su “I giovani, la fede ed il discernimento vocazionale” ha messo più volte in evidenza che la Chiesa può rimanere giovane se rimane aperta allo Spirito. È lo Spirito Santo che fa vivere la continua giovinezza alla comunità cristiana. Per questo la festa di Pentecoste è un momento in cui i giovani sono chiamati particolarmente in causa e sono invitati a ritrovarsi.

La proposta per la nostra diocesi è di incontrarsi domenica 9 giugno a partire dalle 18.00 a Strassoldo. Nel contesto del suggestivo borgo, tra castelli e mulini, ci saranno due proposte differenziate: per gli adolescenti (dai 14 ai 19 anni) ci sarà una simpatica caccia al tesoro fra i luoghi caratteristici del paese; per i giovani e gli educatori (dai 19 anni in su) ci sarà una presentazione dell’esortazione di papa Francesco “Christus vivit” e l’illustrazione in anteprima delle linee progettuali per la pastorale giovanile elaborate a cura del Servizio Nazionale di Pastorale Giovanile.

Verso le 20.00 ci si troverà insieme per un momento di invocazione allo Spirito Santo, per l’ascolto della Parola di Dio e dell’esortazione del vescovo Carlo. Sarà anche il momento in cui dare il mandato ai giovani animatori che durante l’estate saranno impegnati negli oratori e nei campiscuola.
La serata si concluderà con un momento di festa e la condivisione della cena.