Monsignor Ennio Tuni nella Casa del Padre

giovedì 24 gennaio 2019

È ritornato alla Casa del Padre nella mattinata di giovedì 24 gennaio 2019 il sacerdote diocesano monsignor Ennio Tuni.

Nato a Moraro il 29 luglio 1927, era stato ordinato sacerdote dall’arcivescovo Carlo Margotti nella chiesa metropolitana a Gorizia il 28 gennaio 1950. Vicario corale in Duomo a Gorizia, nel 1962 venne nominato parroco di Terzo d’Aquileia e nel 1966 arciprete di Aquileia.

Nel settembre 1969 divenne rettore del seminario di Gorizia e canonico onorario del Capitolo metropolitano. Nel 1973 venne scelto dall’arcivescovo Cocolin come Assistente diocesano dell’Azione Cattolico e nel 1975 nominato Vicario generale dell’Arcidiocesi (incarico che mantenne sino alla morte del vescovo Pietro nel gennaio 1982).

Nel 1983 l’arcivescovo Bommarco lo destinò alla guida della parrocchia di Campolongo al Torre . Riconfermato in quell’anno Assistente diocesano dell’Azione Cattolica, fu membro del Collegio dei Consultori (1989-2004), Decano del decanato di Visco (2001-2009) divenendo anche parroco di Tapogliano.

Canonico onorario del Capitolo metropolitano (2008), nel 2014 rinunciò all’incarico di parroco di Campolongo e Tapogliano rimanendo a risiedere nella parrocchia che aveva guidato per tanti anni.

Negli ultimi mesi della sua esistenza terrena, mons. Tuni ha risieduto nella Comunità sacerdotale di Gorizia.

I funerali sono stati presieduti dal vescovo Carlo sabato 26 gennaio alle ore 14 nella chiesa di San Giorgio in Campolongo al Torre.