RagazziCaritas a Cervignano

martedì 9 gennaio 2018

Allegria, gioco, riflessione e solidarietà sono gli ingredienti dell’ormai tradizionale convegno RagazziCaritas che ogni anno conclude il percorso dell’Avvento di fraternità dei ragazzi. L’appuntamento è per sabato 20 gennaio alle ore 15.30 presso il palazzetto dello Sport di Cervignano del Friuli In quell’occasione i ragazzi che hanno aderito alla proposta della Caritas diocesana per l’Avvento di Fraternità 2017 potranno consegnare all’Arcivescovo Carlo i frutti delle loro rinunce. Durante l’Avvento, infatti, la Caritas diocesana ha proposto a tutti i ragazzi dei percorsi di iniziazione cristiana di rinunciare a qualcosa (dolci, figurine, ecc.) per aiutare i ragazzi ospiti dei campi profughi in Sudan.

Il frutto delle rinunce dei RagazziCaritas serviranno, infatti, per la missione di suor Salome che dal Kurdistan irakeno aprirà una missione in Sudan dove c’è la presenza di circa 1 milione di rifugiati del Sud Sudan, della Namibia, dell’Eritrea, dell’Etiopia. Il progetto è finalizzato ad aprire degli oratori/ricreatori all’interno dei campi profughi per i bambini rifugiati che vi abitano. In Sudan è nata santa Bakhita la protagonista dell’itinerario dell’Avvento di fraternità per i ragazzi dell’iniziazione cristiana.

Un ringraziamento all’Amministrazione Comunale di Cervignano del Friuli che ha concesso l’utilizzo del Palazzetto dello Sport e agli educatori del GREST della parrocchia di Cervignano che si sono resi disponibili ad animare la festa.