Servizio Tutela dei Minori e degli adulti vulnerabili

lunedì 25 novembre 2019

In conformità alle Linee Guida della Chiesa Italiana nella diocesi di Gorizia è attivo il Servizio per la Tutela dei minori e degli adulti vulnerabili.

Finalità

Finalità principale del gruppo di lavoro è l’ambito della formazione e della prevenzione in modo che venga promosso il benessere delle persone più debole e siano preservati da possibili abusi. Il gruppo si pone anche come collaboratore del vescovo nel caso di segnalazione di abusi perché le persone ferite vengano ascoltate e possano essere indirizzate verso le consulenze necessarie (terapeutiche e giuridiche).

In modo sintetico le finalità sono:

  • Formare: fare in modo che tutti coloro che operano sui minori siano formati all’importanza e alla bellezza del proprio compito
  • prevenire: suggerire delle norme che rendano più sicuri i nostri ambienti per tutti
  • cambiare cultura: passare dalla difesa dell’istituzione e degli adulti, alla tutela dei minori e delle persone più deboli
  • raccogliere eventuali segnalazioni

Azioni pratiche

Il gruppo di lavoro per perseguire le proprie finalità

  • elabora un modulo formativo rivolto a coloro che lavorano con i minori e gli adulti vulnerabili
  • pensa delle norme prudenziali che possano servire agli operatori dei vari settori della pastorale
  • offre un indirizzo mail a cui rivolgersi per segnalare eventuali abusi, a cui segue la disponibilità al colloquio
  • crea collegamenti con altri esperti che possano fornire consulenze necessarie (terapeutiche, giuridiche, comunicative)
  • è a disposizione per eventuali confronti con gli operatori della pastorale.

Il modulo formativo

A partire dal 2020 sarà possibile per i decanati e le associazioni attivare un modulo formativo per la promozione del benessere dei minori e per la prevenzione degli abusi della durata totale di 4 ore in due incontri. I contenuti, da adeguare agli uditori, saranno: promozione di ambienti sicuri e del benessere; le dinamiche e gli effetti dell’abuso sul singolo e sulle comunità; riconoscere il disagio dei bambini; accogliere e gestire le segnalazioni avendo a cuore in primo luogo il bene dei minori; norme preventive e standard di comportamento per ridurre al minimo il rischio.

Destinatari del modulo formativo sono preti, insegnanti di IRC, catechisti, animatori/educatori, allenatori, capi scout, operatori Caritas…

La disponibilità all’ascolto

Chiunque voglia essere ascoltato in modo riservato e professionale può rivolgersi all’indirizzo mail  tutelaminori@arcidiocesi.gorizia.it a cui richiedere un appuntamento.

Equipe

Referente diocesano: don Nicola Ban – nicola.ban@arcidiocesi.gorizia.it

Fulvio e Antonietta Gaggioli

Silvana Radaelli

Elisa Moschion