Sospesa l’attività dei cori parrocchiali

venerdì 13 novembre 2020

Confermando le disposizioni emanate il 27 ottobre scorso, tenuto conto dell’attuale situazione epidemiologica e delle indicazioni date in sede regionale ieri con Ordinanza n. 41/ PC per le scuole, si chiede alle parrocchie di sospendere le attività dei cori parrocchiali (prove comprese) e l’utilizzo di strumenti a fiato.

Il canto liturgico potrà essere eventualmente accompagnato da uno o due cantori, garantendo tutte le attenzioni del caso (distanziamento di almeno 2m tra i cantori e l’assemblea).

Restano, quindi, invariate le altre indicazioni per lo svolgimento in sicurezza delle celebrazioni liturgiche e delle altre attività delle parrocchie, da osservare con la massima attenzione.

Tale scrupolosa osservanza può permettere di continuare a proseguire in sicurezza e con le dovute prudenze la vita delle nostre comunità, anche in questa non facile condizione di “convivenza” non voluta con il virus, adattandosi volta per volta all’evolversi della situazione e alle disposizioni che vengono emanate.

Senza perdere fiducia e speranza nel Signore e assicurando la nostra preghiera e per quanto possibile la nostra fattiva vicinanza a chi soffre e vive difficoltà a causa della pandemia e il nostro apprezzamento e sostegno a chi si impegna a loro favore.

+ vescovo Carlo